LISS

Pubblicato il febbraio 26. 2021

News

Del


LISS
Il quartetto danese Liss era solo un gruppo di adolescenti quando si è imposto per la prima volta sulla scena internazionale con il loro singolo di debutto nel 2015. La band, guidata dalla voce unica del cantante Soren Holm, offre una versione grunge di R&B, soul e pop alternativo. In questi giorni, li potete trovare nel loro studio di Vesterbro, oppure a casa del bassista Villads dove amano rilassarsi su Gravity™.

In che modo l'ambiente circostante influisce sul processo creativo della vostra musica?
L'ambiente ha davvero un impatto significativo su di noi. La sensazione di un luogo diventa sempre una parte del suono che stiamo creando. È divertente, quando di tanto in tanto riascoltiamo vecchi demo e le prime cose che vengono in mente sono il luogo in cui li abbiamo registrati e come ci siamo sentiti in quel momento.

Dove state lavorando in questo momento?
Al momento stiamo lavorando dal nostro studio a Vesterbro, Copenhagen. Questo è un posto perfetto per  concentrarci e finire la nostra musica. Qui in studio abbiamo un ritmo di lavoro più del tipo dalle 9 alle 5. Quando scriviamo cose nuove, invece, andiamo in campagna. Dove possiamo lavorare più liberamente e senza distrazioni dal mondo esterno. Prendiamo il meglio da entrambi i nostri mondi.

Dov’è posizionata la vostra Gravity e come la utilizzate?
Gravity al momento è nell’appartamento del nostro bassista Villads. Purtroppo il nostro studio è troppo piccolo per poterla tenere qui. Ma cerchiamo di andarlo a trovare almeno una volta alla settimana per poterci rilassare seduti su Gravity. 

Che cosa avete pensato quando l’avete vista per la prima volta?
WOOOUAAWW!?!  Questa è una cosa che arriva dal futuro! Ogni volta che qualcuno la vede di solito pensa“WTF” e vuole subito provarla. E’ veramente una poltrona fantastica, se ti piace l’arredamento un po’ fuori dall’ordinario.

E cosa avete provato usandola, e soprattutto come è cambiata nel tempo la percezione che avete di questa poltrona?
A prima vista rimani un po’ sopraffatto dalle forme, ma appena la provi ti rendi conto di quanto sia stupefacentel. Sembra proprio di sdraiarsi in assenza di gravità, di fluttuare nello spazio. Ergonomicamente è pura gioia soprattutto per la schiena, dopo aver passato un’intera giornata a lavorare al computer. 

  

Segui Liss


Related Posts

Ekstrem Gum Bulla from the varier x ingrid bredholt collection Future Holds

Varier x Ingrid Bredholt

Future Holds è una collaborazione progettuale interdisciplinare tra Varier e la designer norvegese Ingrid Bredholt. Lavorando senza il vinco...

Mia sitting on Ekstrem chair in her living room

Catturare i contrasti

Trascorrere del tempo dietro la macchina fotografica non è solo uno sbocco creativo per Mia Mortensen, ma è una vera e propria passione. La ...

Licia in Varier Gravity chair by Peter Opsvik

Non ho tempo di essere triste

Non molte persone di 90 anni hanno un profilo Instagram seguito da più di centomila follower. Vi presentiamo una modella per caso che è anch...